Piano Odontoiatria

Piano urgenza – emergenza odontoiatrica

URGENZA – EMERGENZA: viene definita come un evento improvviso o inatteso che causa
la necessità di qualsiasi trattamento odontoiatrico coperto da questo servizio ed avente lo
scopo di trattare situazioni causate da dolore, infiammazione od emorragia.
imagen121321Medicina orale: esame clinico di emergenza (diagnosi, prognosi e piano di
trattamento del caso urgente).
Parodontologia: detartrasi semplice (pulizia professionale dei denti).
Odontoiatria restaurativa e chirurgica: amalgame in denti posteriori, e resine
fotopolimeralizzate in denti anteriori e vetro-ionomeriche sui colli dei denti.
Chirurgia: esodonzie o estrazioni semplici di denti permanenti ed esodonzie o
estrazioni semplici di denti temporanei.
Radiografie: periapicali singole e coronali necessarie per eseguire i trattamenti
coperti dall’assicurazione, realizzate nello studio dell’odontoiatra curante.
Emergenze: trattamento iniziale e terapia e medicazione nei casi di:
Emergenze endodontiche: rimozione delle carie, incappucciamento pulpare
diretto, frattura dei denti, ascessi, casi di pulpite reversibile ed irreversibile.
Emergenze parodontali: raschiamento radicolare localizzato, medicazione
in caso di dolore muscolare e ascessi.
Emergenze protesiche: cementificazione provvisoria di corone e ponti fissi,
riparazione di dentiere parziali o totali eseguite nello studio odontoiatrico,
medicazione nei casi di stomatite da protesi.

Quando l’urgenza è dovuta ad un trauma od un infortunio l’obiettivo sarà risolvere la
situazione di emergenza con i trattamenti sopra descritti, escludendo ogni tipo di
trattamento ulteriore richiesto a causa dell’incidente o del trauma.

 

Piano urgenza- emergenza odontoiatrica completo

URGENZA – EMERGENZA: viene definita come un evento improvviso o inatteso che causa
la necessità di trattamenti odontoiatrici coperti da questo servizio ed aventi lo scopo di
trattare situazioni causate da dolore, infiammazione od emorragia.

  • Medicina orale: esame clinico di emergenza (diagnosi, prognosi e piano di
    trattamento del caso urgente).
  • Parodontologia: detartrasi semplice (pulizia professionale dei denti).
  • Odontoiatria restaurativa e chirurgica: amalgame in denti posteriori, e resine
    fotopolimeralizzate in denti anteriori e vetro-ionomeriche sui colli dei denti.
  • Endodonzia: devitalizzazioni e trattamenti endodontici di canali monoradicolati,
    biradicolati e pluriradicolati, biopulpectomia parziale e totale, Formocresol in denti
    temporanei
  • Chirurgia: esodonzie o estrazioni semplici di denti permanenti ed esodonzie o
    estrazioni semplici di denti temporanei.
  • Radiografie: periapicali singole e coronali necessarie per eseguire i trattamenti
    coperti dall’assicurazione, realizzate nello studio dell’odontoiatra curante.
  • Emergenze: trattamento iniziale e terapia e medicazione nei casi di:
    • Emergenze endodontiche: rimozione delle carie, incappucciamento pulpare
      diretto, frattura dei denti, ascessi, casi di pulpite reversibile ed irreversibile.
    • Emergenze parodontali: raschiamento radicolare localizzato, medicazione
      in caso di dolore muscolare e ascessi.
    • Emergenze protesiche: cementificazione provvisoria di corone e ponti fissi,
      riparazione di dentiere parziali o totali eseguite nello studio odontoiatrico,
      medicazione nei casi di stomatite da protesi.

Quando l’urgenza è dovuta ad un trauma od un infortunio l’obiettivo sarà risolvere la
situazione di emergenza con i trattamenti sopra descritti, escludendo ogni tipo di
trattamento ulteriore richiesto a causa dell’incidente o del trauma.

 

Piano urgenza – emergenza più prevenzione

URGENZA – EMERGENZA: viene definita come un evento improvviso o inatteso che causa
la necessità di trattamenti odontoiatrici coperti da questo servizio ed aventi lo scopo di
trattare situazioni causate da dolore, infiammazione od emorragia.

Medicina orale: esame clinico (diagnosi, prognosi e piano di trattamento).
imagen1213214 Parodontologia: detartrasi semplice (pulizia professionale dei denti).
Odontoiatria restaurativa e chirurgica: amalgame in denti posteriori, e resine
fotopolimeralizzate in denti anteriori e vetro-ionomeriche sui colli dei denti.
Chirurgia: esodonzie o estrazioni semplici di denti permanenti ed esodonzie o
estrazioni semplici di denti temporanei.
Radiografie: periapicali singole e coronali necessarie per eseguire i trattamenti
coperti dall’assicurazione, realizzate nello studio dell’odontoiatra curante.
Emergenze: trattamento iniziale , terapia e medicazione nei casi di:
Emergenze endodontiche: rimozione delle carie, incappucciamento pulpare
diretto, frattura dei denti, ascessi, casi di pulpite reversibile ed irreversibile.
Emergenze parodontali: raschiamento radicolare localizzato, medicazione
in caso di dolore muscolare e ascessi.
Emergenze protesiche: cementificazione provvisoria di corone e ponti fissi,
riparazione di dentiere parziali o totali eseguite nello studio odontoiatrico,
medicazione nei casi di stomatite da protesi.

Quando l’urgenza è dovuta ad un trauma od un infortunio l’obiettivo sarà risolvere la
situazione di emergenza con i trattamenti sopra descritti, escludendo ogni tipo di
trattamento ulteriore richiesto a causa dell’incidente o del trauma.

Copertura assicurativa di prevenzione

  •  Medicina orale: esame clinico (diagnosi, prognosi e piano di trattamento).
  • Parodontologia: detartrasi semplice (pulizia professionale dei denti) e profilassi
    dentale (lucidatura).
  • Prevenzione: collanti e sigillanti di solchi e fessure, applicazioni topiche di fluoro.
  • Piano ampio senza endodonzie
  • Medicina orale: esame clinico (diagnosi, prognosi e piano di trattamento).
  • Parodontologia: detartrasi semplice (pulizia professionale dei denti) e profilassi
    dentale (lucidatura).
  • Visita preventiva: Rilevazione e controllo di placca batterica, insegnamento di
    tecniche di igiene orale.
  • Prevenzione: collanti e sigillanti di solchi e fessure (fino ai 12 anni), applicazioni
    topiche di fluoro (2 all’anno).
  • Odontoiatria restaurativa e chirurgica: amalgame in denti posteriori, e resine
    fotopolimeralizzate in denti anteriori e vetro-ionomeriche sui colli dei denti.
  • Chirurgia: esodonzie od estrazioni semplici di denti permanenti ed esodonzie od
    estrazioni semplici di denti temporanei.
  • Radiografie: periapicali singole e coronali necessarie per eseguire i trattamenti
    coperti dall’assicurazione, realizzate nello studio dell’odontoiatra curante.
  • Emergenze: trattamento iniziale e terapia e medicazione nei casi di:
    • Emergenze endodontiche: rimozione delle carie, incappucciamento pulpare diretto, frattura dei denti, ascessi, casi di pulpite reversibile ed irreversibile.
    • Emergenze parodontali: raschiamento radicolare localizzato, medicazione in caso di dolore muscolare e ascessi.
    • Emergenze protesiche: cementificazione provvisoria di corone e ponti fissi, riparazione di dentiere parziali o totali eseguite nello studio odontoiatrico, medicazione nei casi di stomatite da protesi.

Quando l’urgenza è dovuta ad un trauma od un infortunio l’obiettivo sarà risolvere la
situazione di emergenza con i trattamenti sopra descritti, escludendo ogni tipo di
trattamento ulteriore richiesto a causa dell’incidente o del trauma.

Piano ampio

imagen112Medicina orale: esame clinico (diagnosi, prognosi e piano di trattamento).
Parodontologia: detartrasi semplice (pulizia professionale dei denti) e profilassi
dentale (lucidatura). Visita preventiva: Rilevazione e controllo di placca batterica,
insegnamento di tecniche di igiene orale.
Prevenzione: collanti e sigillanti di solchi e fessure (fino ai 12 anni), applicazioni
topiche di fluoro (2 all’anno).
Odontoiatria restaurativa e chirurgica: amalgame in denti posteriori, e resine
fotopolimeralizzate in denti anteriori e vetro-ionomeriche sui colli dei denti.
Endodonzia: devitalizzazioni e trattamenti endodontici di canali monoradicolati,
biradicolati e pluriradicolati, biopulpectomia parziale e totale, Formocresol in denti
temporanei.
Chirurgia: esodonzie o estrazioni semplici di denti permanenti ed esodonzie o
estrazioni semplici di denti temporanei.
Radiografie: periapicali singole e coronali necessarie per eseguire i trattamenti
coperti dall’assicurazione, realizzate nello studio dell’odontoiatra curante.
Emergenze: trattamento iniziale e terapia e medicazione nei casi di:

Emergenze endodontiche: rimozione delle carie, incappucciamento pulpare
diretto, frattura dei denti, ascessi, casi di pulpite reversibile ed irreversibile.

Emergenze parodontali: raschiamento radicolare localizzato, medicazione
in caso di dolore muscolare e ascessi.

Emergenze protesiche: cementificazione provvisoria di corone e ponti fissi,
riparazione di dentiere parziali o totali eseguite nello studio odontoiatrico ,
medicazione nei casi di stomatite da protesi.

Quando l’urgenza è dovuta ad un trauma od un infortunio l’obiettivo sarà risolvere la
situazione di emergenza con i trattamenti sopra descritti, escludendo ogni tipo di
trattamento ulteriore richiesto a causa dell’incidente o del trauma.